Emanuele Sartoris Biografia-Emanuele Sartoris

Biografia

Avviato allo studio dello strumento dall’età di 10 anni, rapidamente inizia ad interessarsi al Blues e a tutta la musica nera e successivamente alla tradizione classica e alla musica moderna. Approda alla musica jazz frequentando seminari di improvvisazione e orchestrazione, fino al diploma sotto la guida di Dado Moroni presso il Conservatorio di Torino dove consegue anche la Laurea in Composizione ed Orchestrazione Jazz con il massimo dei voti sotto la guida di Furio Di Castri e Giampaolo Casati Venendo inoltre selezionato come uno tra i migliori studenti del suo corso ha modo di frequentare lezioni di perfezionamento a New York presso la prestigiosa Juilliard. Suona in numerosi festivals tra cui Torino Jazz Festival, Open Papyrus Jazz Festival, Novara Jazz Festival, Moncalieri Jazz Festival, Narrazioni Jazz, Joroinen Music Festival in Finlandia. Unisce un’intensa attività concertistica a quella didattica, da seminari come "Piano Experience" presso la Fiera Internazionale del pianoforte di Cremona insieme al Maestro Massimiliano Genot fino all'insegnamento in veste di tutor presso lo stesso Conservatorio di Torino. Ospite musicale per quattro anni consecutivi nella trasmissione “ Nessun Dorma” su Rai 5, condotta da Massimo Bernardini ha modo di collaborare tra i tanti con ospiti del calibro di Eugenio Allegri, Eugenio Finardi, Patrizio Fariselli , Enrico Rava e Tullio Depiscopo. Persegue un’intensa attività discografica che va da pubblicazioni legate all’etichetta pugliese Dodicilune come “I Suoni Del Male” in duo con il contrabbassista Marco Bellafiore ed il piano solo  “I Nuovi Studi”. Il 20 settembre del 2019 viene pubblicato per l’etichetta romana Alfa Music l’album “Téchne” con i Night Dreamers, resident band del programma TV “Nessun Dorma”. Nello stesso anno partecipa al disco “Maurizo Brunod Ensemble” con ospiti Daniele DI Bonaventura e Gialuigi Trovesi ed esce il disco in trio “Woland” insieme al percussionista Massimo Barbiero e la violinista Eloisa Manera.
SEE MY WORK